Le cotolette imbottite di Pellegrino Artusi

Cotolette imbottite: una ghiotta ricetta non solo per il menù di capo d’anno

 

Ciao, oggi torniamo alla proposta del menù di capo d’anno di Pellegrino Artusi con la ricetta delle Cotolette imbottite. Una ricetta ed una preparazione diversa dalle più note cotolette alla milanese. Le cotolette imbottite sono una pietanza gustosa da preparare nel fine settimana per far felici sia i grandi che i piccoli commensali. Ecco la ricetta e i consigli per la preparazione:

Ingredienti:

170 grammi di vitella da latte (pezzo magro e senz’osso); in alternativa 6 o 7 fettine di petto di pollo o tacchino:

Burro, olio o strutto per le fritture;

70 gr. di farina:

20 gr. di burro

2 decilitri di late

2 uova

Pan grattato

2 limoni

Sale q.b.

 

Preparazione:

Formate delle cotolette di vitella di latte oppure di petti di pollo o di tacchino, tagliate sottili e, se tenete a dar loro una forma elegante, tritatele e riunitele dopo, schiacciandole. Se trattasi di vitella di latte basteranno grammi 170 di magro senz’osso, per ottenerne 6 o 7. Soffriggetele, così a nudo, nel burro, salatele e mettetele da parte.

 

Fate una balsamella (Besciamella) con grammi 70 di farina, 20 di burro e 2 decilitri di latte e appena tolta dal fuoco, salatela, gettateci una cucchiaiata di parmigiano e un rosso d’uovo mescolando bene. Quando sarà diaccia spalmate con questa le cotolette da ambedue le parti alla grossezza di uno scudo pareggiandola con la lama di un coltello da tavola intinto nell’olio, poi immergetele nell’uovo frullato, panatele e rosolatele friggendole nell’olio o nello strutto.

Servitele con spicchi di limone.

 

Per accompagnare le cotolette imbottite si possono preparare dei carciofi o patatine fritte. Se si preferisce qualcosa di più leggero ci si può sbizzarrire con le verdure, cotte o crude.

Se ti è piaciuto il post non dimenticare di farmelo sapere con un commento o un messaggio o semplicemente condividendolo.

Torno in Cucina, a presto

Firma Leo

Immagini prese dalla rete

2019-01-18T06:30:43+01:00Ricette|

Scrivi un commento